Congregazione dell'Oratorio  

Gli Oratoriani, o Filippini come sono più popolarmente conosciuti in Italia, sono stati fondati da san Filippo Neri a Roma come Congregazione dell'Oratorio nel 1575 con la bolla pontificia Copiosus in misericordia di Gregorio XIII, approvati nel 1612 da papa Paolo V e confederati nel 1942.
Ogni singola Congregazione è una Società clericale di vita apostolica. Ne fanno, cioè, parte sia sacerdoti che laici i quali fanno vita di comunità senza voti, con il solo vincolo della mutua carità. San Filippo Neri, infatti, volle dar vita ad una comunità simile a quella dei primi apostoli i cui membri, quindi, non dovevano essere legati dal voto di obbedienza, ma solo dalla "libertà che nasce dall'amore". I filippini o oratoriani, pertanto, non sono religiosi, ma sacerdoti secolari e laici che fanno vita comune.

Fonte: www.enciclopediacattolica.it