Avvento  

Dal latino adventus, "venuta". Nel linguaggio cristiano, il termine indica la venuta del messia, lungamente atteso dal popolo ebraico e realizzatosi, per i cristiani, con l'incarnazione di Gesù Cisto. L'avvento di Cristo però non si è ancora pienamente compiuto: la Chiesa pellegrinante attende ancora la parusia, il suo ritorno nella gloria. Nella liturgia, l'avvento è il periodo che precede il Natale e segna l'inizio dell'anno liturgico; la prima parte orienta i fedeli all'attesa della venuta gloriosa di Cristo, la seconda (17-24 dicembre) prepara alle celebrazioni del Natale. Nel rito romano consta di quattro settimane, in quello ambrosiano di sei.